Fluffosa panna e ribes

Di recente sono stata a Merano e ho avuto il piacere di visitare alcune cantine e vigne storiche. Tra queste, la tenuta di Castello Rametz risalente già al 1227 e dal 1860 coltiva la vite del Pinot Nero, la prima in tutto l’Alto Adige. Sorge su una collina morenica, particolarmente ricca di minerali e grazie all’esposizione del sole e alla posizione geografica, è caratterizzata da un microclima ideale per la coltivazione di nobili vitigni come il Riesling Renano, il Pinot Nero, il Cabernet Franc e il Cabernet Sauvignon.

Il castello organizza passeggiate guidate tra i vigneti, seguite dalla spiegazione dei vari lavori nei vigneti, dalla storia del castello e dalla visita del museo del vino, con attrezzature e vini di annate vecchissime.  Per noi è stato un momento davvero piacevole e consiglio la visita guidata a tutti.

Ringrazio Tiziano, Sandy e i signori del Castel Rametz per averci fatto compagnia per un lungo pomeriggio.

Qui tutte le informazioni della cantina del Castel Rametz: http://www.rametz.com/italiano/la-tenuta-vinicola/la-tenuta.html

Io vi auguro buon weekend con queste foto e con questa fluffosa, perfetta per San Valentino, dove basta un tocco di rosso 🙂

 

fluffosa-stampo-piccolo-frutti-bosco

Fluffosa alla vaniglia, con crema al mascarpone e ribes

Basta un tocco di rosso per trasformare la fluffosa in un atto di amore.

Preparazione:  
Cottura:  
Total time:  
Dosi stampo da 18 cm
Ingredienti
  • 180 g di zucchero
  • 200 g di farina 00
  • 4 uova bio
  • 100 ml di acqua
  • un bacello di vaniglia
  • 80 g di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 250 mascarpone e zucchero a velo
  • ribes
Procedura
  1. Separate i tuorli dagli albumi.
  2. Setacciate insieme in una grande ciotola la farina, lo zucchero, il sale, il lievito.
  3. Fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, l’acqua, i semi del bacello di vaniglia
  4. Montate a neve ferma gli albumi
  5. Intanto, mescolate gli ingredienti nella ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e da ultimo inserite gli albumi montati con movimento dal basso verso l’alto senza far smontare il composto
  6. Versate il composto nello stampo da “angel cake 18 cm diametro wilton” senza ungerlo né infarinarlo. (Se usate uno stampo tradizionale invece sì. Infornate e cuocete a 165° per 30 minuti circa (a seconda del forno), verificate con uno stuzzicadente la cottura. io spesso spengo il forno dopo 30 minuti e lascio la torta per altri 10 minuti a forno spento
  7. Guarnite con il mascarpone che avrete mescolato con zucchero a velo a piacere trasformandolo in crema
  8. Decorare con ribes o altri frutti di bosco

fluffosa-ribes-6fluffosa-natalefluffosa-ribes-4

 

Buon weekend

Vaty

 

 

 

 

4 Comments

  • valentina ha detto:

    La fluffosa è sempre la fluffosa e con quel tocco di rosso fa proprio san valentino! Le tue foto poi sono, come sempre, meravigliose *_* sia quelle del dolce sia quelle del castello che sembra quasi fatato!!
    Buon week end Vaty un bacio

  • saltandoinpadella ha detto:

    Non sono mai stata nella zona di Merano, e le foto di questo castello mi hanno davvero conquistato. Mi è sembrato di tornare al medioevo, con dame e cavalieri a popolare quel castello stupendo. E magari a gustarsi una fetta di questa delizia. Molto romantica con i rametti di ribes

  • Sonia ha detto:

    il castello è incantato, posti bellissimi ..ma anche il tuo dolce è fatato! un bacio

  • Daniela ha detto:

    Quando siamo stati a Merano la visita al Castello ce la siamo persi 🙂 bellissime foto e super torta!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *